Gnocchi Paleo di patate dolci

Gnocchi Paleo di patate dolci

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Modifica le persone:
600 gr Patata americana
100 gr Farina di tapioca
1 pizzico Sale dell'Himalaya

Salva questa ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Un piatto tipico italiano

Caratteristiche:
  • Senza Cereali
  • Senza Frutta Secca
  • Senza Glutine
  • Senza Lattosio
  • Senza Uova
  • Senza Zucchero
Cucina:

Ingredienti

Descrizione

Share

Gli gnocchi sono un prodotto tipico italiano preparati con patate farinose a pasta bianca stagionate. Oggi vi presentiamo la ricetta degli gnocchi paleo ma in cui utilizzeremo le patate americane, che si possono trovare sul mercato di colore bianco o arancio in base alla stagionalità. Nelle foto fatte per preparare questa ricetta ho usato le patate americane a pasta arancione.

La ricetta originale degli gnocchi prevede pochissimi ingredienti, come le patate, la farina e un pizzico di sale. Anche la versione degli gnocchi Paleo mantiene la stessa semplicità degli ingredienti infatti ho utilizzato solamente patate americane, farina di tapioca e un pizzico di sale.

Questi gnocchi sono perfetti per chi si allena ed è normopeso, poiché apportano una notevole quantità di carboidrati sia dalla patata che dalla farina di tapioca.

Sono perfetti anche per chi è celiaco poiché sono naturalmente privi di glutine, privi di cereali, inoltre sono vegetariani e vegani. Con un unico piatto, condito in modo diverso, potete rendere felice ogni commensale alla vostra tavola!
Fare gli gnocchi è davvero velocissimo, una volta presa la mano vi basteranno 15 minuti oltre i tempi di cottura.

Come cuocere gli gnocchi paleo:

Potete cuocerli nella maniera più classica, ovvero bollendoli in acqua calda, oppure potete buttarli direttamente in padella per renderli più croccanti.

Bollire gli gnocchi

Prendere una pentola capiente e riempirla di acqua filtrata, portarla ad ebollizione e abbassare il fuoco per mantenere un leggero bollore dell’acqua ed evitare che gli gnocchi si sfaldino. Salare e versare gli gnocchi poco alla volta in modo che non si incollino tra loro durante la cottura. Quando verranno a galla saranno pronti e potrete toglierli con un colino o una schiumarola e adagiarli nella padella con il condimento per amalgamarli e insaporirli.

Cuocere gli gnocchi in padella

Scaldare dell’olio in una padella antiaderente e far friggere gli gnocchi girandoli ripetutamente per cuocerli in maniera omogenea fino ad ottenere una doratura croccante. Rimuoverli con una schiumarola e adagiarli su un foglio di carta assorbente, asciugarli e condirli a piacere.

Come congelare gli gnocchi

Distribuire gli gnocchi con una buona quantità di farina su di un vassoio di carta facendo attenzione a non sovrapporli, e metterli in congelatore per circa 1 ora. Una volta congelati separatamente possono essere conservati in un sacchettino apponendo la data di produzione. Per cuocerli basterà buttarli in acqua bollente, la cottura durerà qualche minuto in più rispetto che da freschi e quando verranno a galla saranno pronti.

Cosa ne pensi?
[Voti: 1 Media: 5]

Passaggi

1
Fatto

Lavare e tagliare la patata americana, cuocerla al vapore o bollendoli finchè la patata non sarà morbida.

2
Fatto

Scolare e mettere in un piatto. Schiacciare con i rebbi di una forchetta o meglio ancora con uno schiaccia patate quando sono ancora calde. Salare.

3
Fatto

Aggiungere 50 gr di farina di tapioca e iniziare ad impastare prima con una forchetta e poi man mano che si rassoda il composto utilizzare le mani. Se il composto rimane ancora appiccicoso aggiungere farina di tapioca fino ad ottenere un composto morbido ma consistente.

4
Fatto

Prelevare una parte del composto, distribuire un po’ di farina sul piano di lavoro e formare un serpente facendo rotolare l’impasto con le mani sul piano di lavoro. Se necessario aggiungere della farina o infarinarsi le mani.

5
Fatto

Tagliare a piccoli pezzettini con un coltello, con un movimento di polso spostare lo gnocco tagliato in modo da non farli appiccicare.

6
Fatto

Continuare con il resto del composto.

7
Fatto

Preparare il condimento in una padella antiaderente abbastanza capiente.

8
Fatto

Portare ad ebollizione l’acqua in una pentola capiente. A bollore versare gli gnocchi poco alla volta e attendere finchè non verranno a galla.

9
Fatto

Rimuoverli con una schiumarola e riporli nella pentola con il condimento. Saltare gli gnocchi due minuti in padella e servirli.

Chiara

Chiara

Ho 30 anni e sono mamma di una bimba di 3 anni, mi piace cucinare e preparare dolci per la mia famiglia. L’alimentazione Paleo mi ha permesso di perdere molti kg che mi trascinavo dalla gravidanza e di vivere una vita più sana con gusto! Nella vita sono una Web Designer ma adoro cucinare!

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni. Scrivi tu la prima!
oatmeal paleo
Precedente
Oatmeal Paleo
fesa di tacchino ripiena
Successiva
Rollè di tacchino con spinaci e salsiccia
oatmeal paleo
Precedente
Oatmeal Paleo
fesa di tacchino ripiena
Successiva
Rollè di tacchino con spinaci e salsiccia

2 Comments Nascondi i commenti

Ciao Manuela! Dipende tantissimo dall’umidità presente nelle patate. Puoi nel caso ti succeda di nuovo utilizzare un po’ di farina di mandorle o di cocco per asciugare un po’ il composto. Aggiungine un cucchiaio alla volta e prova a impastare di nuovo! Fammi sapere se riesci!

Inserisci un commento

Vuoi iniziare la Paleo ma non sai come fare?

 
Quando si inizia la Paleo spesso si incappa in qualche errore ma con le nostre ricette te la caverai alla grande!
 
Inoltre riceverai i Paleo Bonus:
 
  • Le 15 linee guida da seguire per iniziare la Paleo
  • Il calendario delle stagionalità di frutta e verdura

Complimenti ti sei iscritto alla Newsletter di Paleo Sisters!