Pizzette Paleo di melanzane
Con dadolata di pomodorini

Pizzette Paleo di melanzane

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Modifica le persone:
1 pz Melanzana
1 grappolo Pomodori ciliegino
1 pizzico Origano
1 cucchiaio Olio EVO
1 pizzico Sale dell'Himalaya

Informazioni nutrizionali

100,39g
Grassi
9,95g
Carboidrati
1,9g
Proteine

Salva questa ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Un piatto perfetto per un aperitivo da condividire con amici e parenti!

Caratteristiche:
  • Senza Cereali
  • Senza Frutta Secca
  • Senza Glutine
  • Senza Lattosio
  • Senza Uova
  • Senza Zucchero
Cucina:

Ingredienti

Descrizione

Share

Ho pensato a questa ricetta in un caldo giorno d’estate. Avevamo organizzato una grigliata con amici e non sapevo davvero cosa preparare come antipasto. Solitamente si preparano le bruschette con una dadolata di pomodoro per accompagnare una buona birra, ma ormai il pane non lo tengo più in casa nemmeno per gli ospiti! Quindi cosa potevo fare? Ed ecco che al posto delle classiche melanzane grigliate ho pensato di inventarmi questa ricetta per renderle più divertenti ed invitanti.

La prima volta che le ho preparate non ho prestato attenzione e non ho fatto espellere alle melanzane l’acqua di vegetazione, infatti sono rimaste mollicce e hanno fatto fatica a cuocere in forno. Per evitare questo errore vi consiglio di tagliare le fette di melanzane almeno un paio d’ore prima di servirle e lasciarle sgocciolare bene con del sale grosso dell’Himalaya, ma ricordatevi di non salarle poi prima di servirle altrimenti risulterebbero troppo salate!

Inoltre vi consiglio di scegliere dei pomodori abbastanza asciutti o di non utilizzare la parte gelatinosa del pomodoro per evitare di ammollare ancor di più la melanzana che deve fare da supporto. A fine cottura potete irrorarle con un filo d’olio EVO a crudo per regalare a questo piatto un sapore veramente mediterraneo.

Purtroppo questa ricetta non è adatta per chi segue il protocollo AIP (protocollo autoimmune paleo) perchè le solanacee (patate, pomodori, peperoni e melanzane) contengono delle lectine tossiche per chi soffre di malattie autoimmuni.

Queste pizzettine possono essere farcite con i vostri ingredienti preferiti. Io ad esempio le adoro semplici con una dadolata di pomodorini pachino o ciliegini conditi con un filo d’olio EVO, origano e sale dell’Himalaya, ma potreste farcirle con una fetta di prosciutto, oppure con tonno e avocado!

Passaggi

1
Fatto

Preriscaldare il forno a 200°.

2
Fatto

Tagliare la melanzana a fette di mezzo centimetro.

3
Fatto
30 min

Cospargere le fette di melanzane con il sale grosso e lasciare riposare per almeno 2 ore con un peso sopra per fargli perdere l’acqua di vegetazione.

4
Fatto
15 min

Appoggiare le fette di melanzane sulla carta da forno e infornare finchè le fette di melanzane non saranno dorate. Girare quindi le fette per farle dorare anche sull’altro lato.

5
Fatto
5 min

Tagliare i pomodorini a dadini piccoli e condire con origano, olio, sale e pepe. Farli gratinare con la fuznione grill per 5 minuti o finchè non saranno dorati.

6
Fatto

Mettere le fette sul piatto di portata e con un cucchiaio adagiare la dadolata di pomodorini.

7
Fatto

Servire anche fredde.

Chiara

Chiara

Ho 30 anni e sono mamma di una bimba di 3 anni, mi piace cucinare e preparare dolci per la mia famiglia. L’alimentazione Paleo mi ha permesso di perdere molti kg che mi trascinavo dalla gravidanza e di vivere una vita più sana con gusto! Nella vita sono una Web Designer ma adoro cucinare!

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni. Scrivi tu la prima!
crepes paleo
Successiva
Crepes dolci Paleo con frutta fresca
crepes paleo
Successiva
Crepes dolci Paleo con frutta fresca

Inserisci un commento

Vuoi iniziare la Paleo ma non sai come fare?

 
Quando si inizia la Paleo spesso si incappa in qualche errore ma con le nostre ricette te la caverai alla grande!
 
Inoltre riceverai i Paleo Bonus:
 
  • Le 15 linee guida da seguire per iniziare la Paleo
  • Il calendario delle stagionalità di frutta e verdura

Complimenti ti sei iscritto alla Newsletter di Paleo Sisters!