Torta al limone e semi di papavero Paleo

Torta al limone e semi di papavero Paleo

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Modifica le persone:
2 uova
2 cucchiai Semi di papavero
1 e 1/2 Limone biologico, succo e scorza
1 bacca Vaniglia
1 cucchiaio e 1/2 olio di cocco
70 gr Farina di mandorle
1 cucchiaino Bicarbonato
3 cucchiai Miele biologico di acacia

Salva questa ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Una torta soffice e leggera

Caratteristiche:
  • Senza Cereali
  • Senza Glutine
  • Senza Lattosio
  • Senza Zucchero

Ingredienti

Descrizione

Share

I semi di papavero sono conosciuti per l’alto contenuto di calcio e vitamina E, ma anche per l’effetto sedativo e calmante sul sistema nervoso. Sono molto utilizzati in cucina e il loro abbinamento con arance o limoni è davvero gustoso. Questi semi sono anche un’ottima fonte di grassi e proteine e contengono i fitosteroli che aiutano a ridurre la concentrazione di colesterolo nell’organismo.

I semi di papavero si prestano per ricette sia dolci che salate come ad esempio sui classici bagel farciti.

La torta al limone con semi di papavero, più conosciuta come Lemon Poppy Seeds Cake, è una delle torte classiche da tè delle cinque inglese. I semi di papavero nei dolci vengono largamente usati in Europa centrale e orientale sicuramente per le loro fantastiche proprietà.

Questa torta è adorata da chi ama il gusto aspro del limone e una consistenza soffice e leggera. È ancora più buona il giorno dopo perché si compatta leggermente e si sbriciola di meno.

Passaggi

1
Fatto

Preriscaldate il forno a 180° in modalità statica

2
Fatto

In una ciotola sbattate le uova insieme ai semini delle bacche di vaniglia e aggiungete il succo di limone filtrato

3
Fatto

Amalgamare l’Olio di Cocco fuso e il miele con le uova

4
Fatto

A parte, unite la farina di mandorle setacciata con il bicarbonato e la scorza di limone, unite il tutto agli ingredienti umidi

5
Fatto

Aggiungete i semi di papavero, foderate una tortiera da circa 18 cm di diametro con carta da forno o “imburrate” con Olio di Cocco e farina di tapioca, infornate a 180° per circa 25 minuti

6
Fatto

Fate la prova dello stecchino, quando uscirà pulito la torta sarà pronta, lasciatela raffreddare e gustatela

Chiara

Chiara

Ho 30 anni e sono mamma di una bimba di 3 anni, mi piace cucinare e preparare dolci per la mia famiglia. L’alimentazione Paleo mi ha permesso di perdere molti kg che mi trascinavo dalla gravidanza e di vivere una vita più sana con gusto! Nella vita sono una Web Designer ma adoro cucinare!

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni. Scrivi tu la prima!
uova strapazzate
Precedente
Uova strapazzate Paleo con zucchero di fiori di cocco
paleo frittata di mele
Successiva
Frittata dolce Paleo con mele e cannella
uova strapazzate
Precedente
Uova strapazzate Paleo con zucchero di fiori di cocco
paleo frittata di mele
Successiva
Frittata dolce Paleo con mele e cannella

Inserisci un commento

Vuoi iniziare la Paleo ma non sai come fare?

 
Quando si inizia la Paleo spesso si incappa in qualche errore ma con le nostre ricette te la caverai alla grande!
 
Inoltre riceverai i Paleo Bonus:
 
  • Le 15 linee guida da seguire per iniziare la Paleo
  • Il calendario delle stagionalità di frutta e verdura

Complimenti ti sei iscritto alla Newsletter di Paleo Sisters!